Eccellenza

Cheddira salva il Loreto dalla beffa

Loreto 03/12/2016. Il Loreto dopo aver creato almeno otto occasioni da rete, rischia la beffa, ma grazie a Tomba, che nega il raddoppio agli ospiti ed alla rete di Cheddira, porta a casa un punto che lascia immutato il vantaggio sull’Helvia Recina sempre sotto di due lunghezze. Dopo il minuto di raccoglimento per il ricordare la tragedia che ha colpito la squadra del Chapecoense, inizia l’incontro con gli ospiti subito pericolosi con Montanari dal limite, Tomba devia in angolo, scampato il pericolo prende le redini del centrocampo il Loreto che al 22’ sfiora il vantaggio con Streccioni, la cui conclusione è deviata in angolo da Rocchi, al 30’ esce per infortunio Di Crescenzo, al suo posto Mandorlini, continua il forcing dei mariani che al 42’ sfiorano il vantaggio con

Cheddira che di testa colpisce la traversa. Nella ripresa mister Moriconi aumenta il peso in attacco inserendo Garbuglia per Brugiapaglia, al 53’ Moriconi sfiora il palo alla sinistra di Rocchi, al 57’ Agostinelli mette al centro, velo di Garbuglia e Streccioni sbaglia il più facile dei gol, il Loreto continua ad attaccare, mentre gli ospiti puntano sulle ripartenze affidate a  Romanski e Mandorlini, scorrono i minuti e la rete per i padroni di casa diventa un tabù, e così come spesso avviene nel calcio, l’Helvia Recina al 70’ passa in vantaggio, punizione dal lato destro, Mengoni lasciato solo in area batte Tomba. I padroni di casa non ci stanno e sfiorano subito il pareggio con Camilletti che mette fuori a porta vuota, l’incontro si fa vibrante, l’Helvia Recina in contropiede potrebbe raddoppiare con Rocci che si fa ipnotizzare da Tomba che devia la conclusione, scampato il pericolo il Loreto si scuote ed agguanta il pari all’80’ con Cheddira che da sottomisura batte Rocchi dopo un batti ribatti in area, sulle ali dell’entusiasmo i locali sfiorano la vittoria  due minuti dopo con Garbuglia che su cross di Agostinelli, ad un metro dalla porta manda incredibilmente al lato con Rocchi battuto, assalto finale dei lauretani, ma la vittoria non arriva. Nel Loreto ottima la prestazione di tutta la squadra per tutti i novanta minuti, ma vogliamo dare la palma del migliore ad Arcolai insuperabile e sempre preciso a chiudere gli spazi, nell’Helvia Recina tutti nello stesso piano con una menzione per Mengoni autore del momentaneo vantaggio. Soddisfatto Lattanzi per il pareggio conquistato« ad un certo punto potevamo vincere ma anche perdere, un punto su questo campo vale oro, giusto il pareggio». Mister Moriconi è soddisfatto della prestazione dei suoi «quando crei tanto vuol dire che hai fatto una buona prestazione, purtroppo nelle occasioni più nitide non abbiamo trovato la porta ed abbiamo colpita la traversa»     

Loreto: Tomba, Ciminari, Pigliacampo, Arcolai, Mazzieri, Camilletti D,  Streccioni, Andrea Moriconi, Cheddira, Agostinelli, Brugiapaglia (46’ Garbuglia). All. Francesco Moriconi 

A disp: Guerrini, Barbaccia, Ristè, Alessandrini, Petrini, Massaccesi, Garbuglia.

Helvia Recina: Rocchi, Tartari, Montanari (89’ Argalia), Ionni, Mengoni, Tacconi, Romanski, Francioni, Di Crescenzo (30’ Mandorlini), Midei, Rocci (81’ Domizioli) All. Lattanzi

A disp: Maccari, Crocioni, Domizioli, Argalia, Silvetti, Ibii, Mandorlini 

Arbitro: Santucci (Jesi) Assistenti:  Tamburrini (Ps)  Marinelli (An)

Marcatori: 70’ Mengoni (H) - 80’ Cheddira (L) 

Angoli: Loreto (5) - Helvia Recina (4)

Note:  Spettatori  150 ca 

Giovanni Pespani