Eccellenza

 

Festa con poker per la matricola Loreto che grazie alla concomitante sconfitta del Trodica a Fabriano conquista con una giornata di anticipo la salvezza. 

Un Loreto obbligato a vincere inizia subito all’attacco, contro un Corridonia ben organizzato che chiude tutti gli spazi, al 7’ Garbuglia entra in area ma il suo tiro è deviato in angolo da un difensore, al 9’ Camilletti D. crossa in area Falzo anticipa di un soffio Garbuglia. 

Al 29’ il Corridonia alleggerisce la pressione con un tiro di Manucci di poco alto, a cavallo della mezz’ora si decide l’incontro con un  micidiale uno- due lauretano, al 29’Streccioni s’invola sulla destra mette in mezzo per Garbuglia che di testa anticipa tutti e mette nel sacco. 

Al 33’ si chiude la partita con Moriconi che su punizione infila Falzo alla sua sinistra, al 36’ reazione ospita ancora con Manucci la cui conclusione sorvola la traversa, al 42’ il Corridonia potrebbe riaprire l’incontro, sfugge il pallone a Tomba si avventa Maccioni che batte a colpo sicura ma è lo stesso Tomba a rimediare deviando la conclusione. 

Ripresa con i padroni di casa decisi a chiudere definitivamente l’incontro, al 47’ la conclusione di Streccioni e parata dall’estremo ospite, al 52’ Petrini è atterrato in area, l’arbitro decreta il rigore, batte Garbuglia devia Falzo.

Nonostante il mancato tris il Loreto continua ad attaccare ed al 54’ arriva la terza rete con Garbuglia dopo un’azione personale. 

Al 56’ arriva il poker con Cheddira che sfrutta alla perfezione un assist di Streccioni, la partita si chiude ed il resto è solo accademia attendendo il risultato del Trodica, boato dagli spalti quando il Fabriano Cerreto pareggia, una volta passato in vantaggio inizia la festa con la”Nord” che coinvolge tutta la tribuna.

Un Loreto che oggi come del resto in tutto il campionato ha dimostrato di meritare sul campo la salvezza. 

Soddisfazione da parte di Mister Moriconi che ha elogiato tutta la squadra che si è sempre sacrificata ed ha dato sempre il massimo.

I complimenti a tutte le componenti tecniche e societarie sono arrivati dal Presidente Capodaglio che ha elogiato in particolare la competenza tecnica dell’allenatore Moriconi e l’attaccamento alla “maglia” da parte di tutti giocatori che hanno conquistato la salvezza. 

LORETO: Tomba, Mazzieri, Ristè, Scriboni, Baleani, Camilletti D., Streccioni, Moriconi (77’ Ciminari), Garbuglia (60’ Camilletti M.), Petrini (85’ Alessandrini), Cheddira, All. Moriconi
A disp: Strappato, Santarelli, Pigliacampo O., Alessandrini, Ruggeri, Ciminari, Camilletti M.

CORRIDONIA: Falzo, Marinsalda, Zancocchia, Manucci, Benfatto (68’ Offidani), Tentella, Ribichini, Andreozzi D.,  (60’ Perrella), Maccioni, Boccolini, Corpetti (60’ Andreozzi R.). All.Rebichini
A disp: Carducci, Rossi, Andreozzi R., Offidani, Perrella, Rita, Cartichini

Arbitro:   Bonci (Ps) Assistenti:  Pietracci (Fm) Bejko (Jesi)
Marcatori 29’ Garbuglia (L), 33’ Moriconi (L), 54’ Garbuglia (L), 56’ Cheddira (L)
Angoli: Loreto (2) Corridonia (0)

Note:  Spettatori  ca  200 al 52’ Falzo para rigore  a Garbuglia (L)

Giovanni Pespani