Eccellenza

CS Loreto

Per la penultima giornata della stagione regolare di Eccellenza il Loreto ospita al “Salvo D’Acquisto” il fanalino di coda Corridonia già matematicamente retrocesso.

Sulla carta l’incontro per i gialloverdi si presenta facile, ma bisogna ricordare che la squadra allenata da Ribicchini, pur essendo stata sin dalle primissime giornate in fondo alla classifica, ha un buon organico e  ha sempre lottato  non regalando niente a nessuno ed onorando a pieno il campionato.

Mister Moriconi,  per questo incontro decisivo, recupera Tomba tra i pali ed il difensore Scriboni che hanno scontato la giornata di squalifica, ma perde per lo stesso motivo il jolly tuttofare Maruzzella tra i più amati dalla tifoseria.

Il Loreto per festeggiare  prima possibile  la salvezza è obbligato a vincere sperando che il Trodica non espugni il campo del Fabriano Cerreto, che in settimana è uscito dalla Coppa Nazionale di Eccellenza battuto in semifinale dall’Unione Sanremo e per  la squadra di Spuri Forotti è fondamentale almeno pareggiare per essere matematicamente secondi  nella griglia play off.

Nel caso in cui non si verificassero queste condizioni tutto è rimandato all’ultimo turno, con il Loreto che dovrebbe conquistare almeno  un punto contro l’Helvia Recina per evitare i play out e riconfermarsi in Eccellenza.

Tutti i sostenitori ed in particolare la “Nord”  sono fiduciosi e come al solito sono pronti a sostenere i propri beniamini con  un orecchio rivolto al risultato di Fabriano Cerreto - Trodica. Fischio d’inizio alle ore 16,00 agli ordini del direttore di gara Bonci di Pesaro assistito da Bejko di Jesi e Pietracci di Pesaro.

Giovanni Pespani