Eccellenza

                                                                                             

In merito ai fatti avvenuti durante l’incontro di sabato 7 ottobre tra Marina e C.S. Loreto, la società per nome del Presidente Capodaglio Andrea, porge scuse ufficiali alla terna arbitrale e prende le distanze dal comportamento del pseudo tifoso che con il suo comportamento ha danneggiato la società sia a livello di immagine che economico. Ringrazia tutti i sostenitori che seguono la squadra sia tra le mura amiche che in trasferta e che pur divergendo dalle decisioni arbitrali lo fanno in maniera consona e civile. Ricordando che il calcio è prima di tutto un gioco e che tutte le componenti che si trovano nel rettangolo di gioco possono commettere degli errori, l’importante che ci sia sempre la buonafede da parte di tutti.