Partite

tramannoniCristina dopo anni da personal trainer, da due anni collabori con noi con la categoria Primi Calci, come è nata questa passione? Come ti trovi in questo nuovo ruolo?
Mi sono avvicinata al mondo del calcio con i miei due figli ma ci sono entrata grazie a Paolo Strappato che un po' di tempo fa mi propose di collaborare. All'inizio non avevo

dato peso alla proposta perché non conoscevo le dinamiche di questo sport ma facendo alcune ricerche e studiando un po' l' attività di base che fanno i piccoli giocatori mi sono appassionata moltissimo perché oltre a stimolare tutti gli schemi motori di base e posturali, sviluppa le capacità coordinative come l'orientamento, il ritmo, l' equilibrio, la fantasia....insomma è uno sport molto intelligente per non dimenticare che si impara il rispetto reciproco e il rispetto delle regole. Stare insieme ai bambini che hanno 'fame' di condivisione, di gioco, di dare sempre il massimo, di semplici parole ma che hanno molto peso perché quello e' il loro mondo e si sentono importanti, lo prendo come un insegnamento anche per me. E' un dare e un ricevere. E così, dopo aver preso il diploma di Istruttore per Bambini, ho iniziato questo percorso. Certo non è semplicissimo perché è uno sport complesso e prevalentemente maschile ma da veramente molte soddisfazioni perché quando la palla e' in campo riesce ad attrarre e unire tutti.
Collabori a stretto contatto nella categoria con mister Mattia Masi e con la super visione del responsabile tecnico Prof. Ruggeri Roberto, come ti trovi con loro?
Ovviamente, come tutti i rapporti, all'inizio abbiamo preso le misure, ci siamo un po' studiati. Ma dopo un breve periodo di rodaggio la collaborazione mi sembra ottimale. Mattia ha piú esperienza di me ma mi ha dato fiducia lasciandomi lavorare a mio modo con i piccoli ragazzi. Anche con Ruggeri un rapporto molto tranquillo. E' disponibile e competente.
Andrea Strappato, Loreto Calcio